Amici

Traduttore automatico

mercoledì 11 giugno 2008

All'inferno e ritorno



Inferno
una luce vicina
mi fa compagnia
Di sentinella
Un silenzio inquieto dietro me
Rumori indistinti oltre l'orizzonte
Il cuore si è fermato
Il buio sinistro di fronte si anima
Voci amiche in lontananza
Ordini concitati
"Giù la testa! Arrivano!"
Uno scoppio all'improvviso alla mia destra...
Lampi si accendono in lontananza
L'uragano ha inizio
Volate di traccianti fendono la notte
Mi cercano
Esplosioni, urla intorno e dietro me
mi appiattisco nella buca
vorrei sprofondare ancora
ma
Una mano mi prende
mi porta via
dal questo buio
da questo inferno

Note

Questo sito non costituisce una testata giornalistica e quindi non può essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7 marzo 2001.

Le immagini riportate a corredo degli articoli sono - di volta in volta - di mia proprietà, di pubblico dominio o comunque utilizzate per scopi non commerciali. Gli eventuali detentori di diritti possono chiederne in qualsiasi momento la rimozione dal sito.